Campeggi Torre San Giovanni

La grande sagoma della torre di guardia cinquecentesca dipinta a scacchi bianchi e neri è il simbolo della località balneare di Torre San Giovanni, amministrativamente facente parte del comune di Ugento e compresa tra le marine della cittadina messapica insieme con Lido Marini e Torre Mozza.

Una panorama che piacerà tantissimo agli estimatori delle grandi spiagge di sabbia bianca e finissima, che ricordano quelle di rinomate località caraibiche.

Costa salentina

Costa salentina

A sud del paese, per molti chilometri, si potrà infatti ammirare il lungo litorale sabbioso, candidamente racchiuso dietro una lunga fila di dune di sabbia impreziosite dal verdeggiare della macchia mediterranea, con i suoi profumi ed i suoi mille colori.

Appena alle spalle una vasta pineta, che si estende verso Torre Mozza e Lido Marini, accoglie una serie di grandi strutture alberghiere e villaggi turistici ed anche una serie di campeggi, che costituiscono un’ottima soluzione per trascorrere le vacanze in Salento all’insegna della natura e della libertà.

Svegliarsi al mattino all’ombra fresca dei pini marittimi, e subito correre in spiaggia distante pochi metri è sicuramente un’esperienza da vivere e da provare.

Torre San Giovanni, soprattutto nel periodo estivo, presenta tutti i servizi necessari per trascorrere la vacanza nel massimo del relax e della comodità, e rappresenta inoltre un punto di partenza ideale per diverse escursioni alla scoperta del magnifico Salento. Per provare altre spiagge ed altro mare basterà spingersi verso sud lungo la costa, per incontrare affascinanti tratti sabbiosi, da Lido Marini a Torre Mozza, da Torre Pali alle marine di Pescoluse e di Torre Vado. Poi si possono trovare escursioni per ammirare la romantica e suggestiva costa di Santa Maria di Leuca, dove inoltre si possono visitare incantevoli grotte e caverne, alcune davvero pittoresche con il loro patrimonio di autentiche opere d’arte della natura, stalattiti e stalagmiti, e fenomeni naturali di rara bellezza come la volta di ingresso alla Grotta Zinzulusa.

Da non mancare anche un’escursione verso i panorami di scogliere e tratti rocciosi offerti dal promontorio di Torre del Pizzo, da cui si scorge il lungo e pittoresco golfo di Gallipoli, un’altra meta indispensabile per conoscere a fondo il Salento, con il suo borgo medievale, le splendide chiese barocche, il castello aragonese e le pittoresche tradizioni popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *